Etichette: i 4 aspetti più importanti per la tua logistica.

  1. Qualità del materiale: questo deve essere di alta qualità, certificato e in grado di resistere perfettamente non solo alle lavorazioni di stampa ma anche durante tutto il suo viaggio lungo la supply chain.
  2. La stampante: bisogna individuare la stampante per etichette migliore per le vostre esigenze in termini di qualità di stampa, di volumi e di tiratura, di velocità di stampa e di dimensioni delle etichette da realizzare, oltre che alla quantità e dalla tipologia di dati che dobbiamo inserire.
  3. Software di label management: un’azienda può avere la necessità di stampare tantissime tipologie di etichette. Inoltre, spesso, le etichette logistiche devono essere stampate tenendo conto della serializzazione dei codici a barre, dei QR Code o del tipo di codifica che si decide di adottare. Il software di label management serve proprio a rendere molto più facili tutti questi aspetti che, altrimenti sarebbero molto complessi da gestire.
  4. Verifica della qualità di stampa: i primi tre punti ci garantiscono di aver realizzato un’etichetta logistica di qualità ma non ci mettono al riparo da errori di codifica, problemi di leggibilità del codice e dal rischio di sanzioni e richiami di prodotti le cui etichette non saranno leggibili lungo la supply chain. E’ fondamentale perciò dotarsi di verificatori di codici a barre che assicurano che i codici stampati siano di qualità e soprattutto leggibili da qualsiasi dispositivo di lettura.

Business Clinique: il caso – Settore Beverage

Il settore del beverage rappresenta uno degli ambiti merceologici che necessita di realizzare etichette altamente personalizzate, di alta qualità e con informazioni dettagliate. Le bevande prevedono l’esigenza di un’etichetta frontale e una retro etichetta contenente info sui prodotti. Queste ultime, soggette a numerevoli variazioni, necessitano massima flessibilità ai cambiamenti, come lingue estere per esportazioni, normative, loghi di certificazioni ed altro.

. Aspetto gestionale: il cliente può gestire ordini o scorte di etichette neutre prefustellate, in questo modo potrà essere flessibile nella gestione delle esportazioni o delle personalizzazioni.

. Aspetto produttivo: la stampa full-bleed, potrà essere realizzata proponendo etichette prefustellate non sfridate complete di tacca nera. Andrà poi abbinato il sistema di sfridatura post-stampa.

. Aspetto economico: l’utilizzo di supporti non primerizzati, ottimizza notevolmente il costo di stampa, inoltre grazie al rip di stampa è possibile ottimizzare anche la quantità di toner per singola stampa.

Business Clinique: il caso – Settore Florovivaistico

Il nuovo passaporto delle piante documenta i parametri richiesti dalla nuova normativa fitosanitaria, necessaria per tutti i tipi di piante, che potranno essere commercializzate all’interno del mercato Europeo. La produzione di piante potrà essere gestita solo da personale professionale e registrato. In base a ciò, le etichette dedicate al settore Florovivaistico dovranno contenere una serie di informazioni e dati variabili, identificativi della singola pianta, che ne consentano la tracciabilità e identificazione.

  • Vantaggio gestionale: lavorazione in rotolo e non in foglio per una maggiore comodità di applicazione;
  • Vantaggio produttivo: possibilità di aggiungere la fotografia del prodotto a colori per una più efficace riconoscibilità;
  • Vantaggio economico: riduzione dei costi di produzione dei collarini in foglio.

Business Clinique: il caso – Produzione di vernici per carrozzeria

La produzione e la distribuzione di vernici per carrozzeria prevede che si disponga di barattoli. Questi sono marchiati dal produttore ma avendo in dotazione stampanti che producono etichette coprenti si può facilmente coprire e brandizzare a sua volta, fondamentale stampare con una digitale a colori è inoltre sia per la colorazione dei pittogrammi d’allarme che per la possibilità di stampare la stessa etichetta in più lingue diversificando l’esportazione.

Business Clinique: il caso – Terzista del settore cosmesi

Lavorare per conto terzi nel settore della cosmetica significa confezionare per i propri clienti vari prodotti con sagome sempre diverse. Avendo integrato in organico una stampante digitale Epson C6000 e un fustellatore DTM 140e si riescono a gestire medie tirature in un range ampissimo di formati.

  • Vantaggio gestionale: flessibilità nella gestione degli acquisti di rotoli neutri in modulo continuo in PP lucido.
  • Vantaggio produttivo: altissima potenzialità di soddisfazione della richiesta di private label su alto numero di clienti
  • Vantaggio economico: servizio di personalizzazione in tempi ristretti ad alto valore aggiunto ed alta redditività

Etichette a colori on-demand con larghezza fino a 8″

Progettata in base al feedback fornito direttamente dai clienti, la serie ColorWorks C6000 offre velocità, controllo, efficienza e flessibilità per stampare etichette personalizzate di alta qualità.

Per quanto riguarda la larghezza delle stampe, la serie ColorWorks C6000 è offerta in due versioni, una da 4″ e una da 8″. Come optional è disponibile un peeler integrato per ottimizzare il flusso di lavoro.

TASKalfa MZ3200i: una multifunzione versatile e rivoluzionaria

TASKalfa MZ3200i è una multifunzione progettata per aziende che necessitano produttività e richiedono elevata affidabilità, nonché ritorni ottimali sia da un punto di vista economico che operativo. Performance di sistema che crescono con il crescere delle necessità aziendali assicurano la rispondenza applicativa nel tempo a garanzia dell’investimento effettuato, sicurezza e sostenibilità ambientale sono solo alcune delle valenze di questo nuovo sistema.

L’evoluzione di stampa inizia quì. Serie Kyocera TASKalfa 3554ci

Le nuove sfide richiedono un nuovo approccio. Hai bisogno degli strumenti migliori per portare avanti la tua azienda. Ecco la nuova serie di sistemi MFP Kyocera: piattaforme robuste e versatili costruite per durare nel tempo. Combinando tecnologie all’avanguardia e l’esperienza Kyocera, questa nuova serie user-friendly è pronta a portare la produttività a nuovi livelli.

Con la serie TASKalfa 3554ci ottieni:

  • Interfaccia intuitiva;
  • Velocità di stampa e scansione elevate
  • Soluzioni intelligenti e scalabili
  • Dispositivi su cui puoi fare affidamento
  • Sicurezza ottimale

Etichette elettroniche OPTICON

Le etichette elettroniche Opticon, sono dotate di tecnologia e-ink, che permette di avere un livello di contrasto paragonabile a quello dell’inchiostro su un foglio di carta. A differenza dei display che utilizzano schermi a cristalli liquidi, questi non hanno necessità di nessuna retroilluminazione per “accendere” i pixel. Sono display Bistabili, il che significa che possono mantenere le informazioni impresse, senza bisogno dell’alimentazione, necessaria invece durante la comunicazione radio col sistema e in fase di aggiornamento dei dati.

CL4NX Plus – La migliore stampante industriale termica 4″ del mercato

Progettata per operazioni di tracciamento e localizzazione a livello globale.

Applicazioni chiave:

  • Settore Manifatturiero: etichettatura di materie prime e prodotti per una maggiore tracciabilità
  • Vendita al Dettaglio: etichettatura nel backoffice e in-store per incrementare le vendite e la soddisfazione dei clienti
  • Trasporti e Logistica: Etichettatura nella supply chain, massima agilità e visibilità

Velocità e precisione di stampa elevate: elevata precisione di stampa, ideale per le applicazioni di micro etichette; una velocità di stampa il 16% maggiore rispetto alle altre stampanti industriali, anche ad alta risoluzione;

Utilizzo continuo, 30% di supporti in più: più etichette per rotolo e il nastro più lungo consentono di ridurre i tempi di nattività dovuti alla sostituzione dei supporti;

Design duraturo e funzionale: il case in metallo con copertura a doppia piegatura rende la stampante adatta all’uso in ambienti industriali con spazio limitato;

Configurazione e manutenzione semplificate: le componenti installabili in loco, la testina di stampa a scatto e la sostituzione del platen senza strumenti semplificano la configurazione e la manutenzione;

Linguaggi di emulazione preinstallati: il rilevamento automatico dei principali linguaggi di emulazione consente di sostituire facilmente i vecchi modelli SATO o di altre marche (SBPL-SZPL-SDPL-SIPL-STCL-SEPL);

Interfacce multiple: connessione tramite interfacce multiple, incluse Bluetooth, Seriale, Parallela, LAN e USB. E’ disponibile anche il kit WLAN opzionale.